Repertorio

 

Il Coro

Repertorio

Direttore

Componenti

Link

Foto

Newsletter

Video

Riservato

 

       

       

 

 

Repertorio
Coro Latinoamericano di Roma


1. Ay Mamà Inés Cuba
2. Las mañanitas Mexico
3. Peixinhos do mar Brasile
4. Capullito de Aleli Puerto Rico
5. Quien es ese pajarito Cile
6. Casamiento de negros Cile
7. Nesta rua Brasile
8. A mi lindo Ecuador Ecuador (cancion)
9. Azabache Uruguay (candombe) Azabache di Francini / Exposito - Stamponi

La musica africana è all'origine del genere musicale chiamato 'candombe' di cui questo brano offre un esempio emblematico. Tipico nelle sonorità  degli schiavi neri, si sviluppò sulle sponde del Rio de la Plata durante l'epoca coloniale, abbiamo i primi accenni al genere candombe in documenti risalenti al 1825 dove si proibiva alle popolazioni provenienti dall'Africa di fare 'batuques y candombes'.

10. Besame mucho Mexico (bolero)
11. Cancion y Huayno Bolivia (Huayno/carnavalito)
12. Carnavalito Quebradeño Argentina (carnavalito) Carnavalito Quebradeño dei Hermanos Abalos

Gli Hermanos Abalos, un gruppo folkloristico nato in Argentina nel 1939, forse il più antico.
Il carnavalito è un genere musicale che ha origini precedenti all'arrivo dei colonizzatori europei, nella regione del Tucuman tra Perù,
Bolivia e zona nord orientale dell'Argentina, appunto nella valle della Quebrada. Un posto molto caratteristico, il nome 'quebrada'
sta ad indicare una valle, una gola profonda che già  ai tempi dell'impero Inca veniva usata come via di comunicazioni durante
l'inverno in quanto era completamente asciutta.
La Quebrada de Humahuaca è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità  dall'UNESCO nell'anno 2003.

13. Doña Ubenza Argentina/Bolivia (huayno) Doña Ubenza di Nestor 'Chaco' Echenique (Duo Salteño)

Questa canzone appartiene al genere musicale denominato huayno, diffuso nelle zone nord est dell'Argentina.
Il huayno è un genere musicale ed un ballo originario delle zone andine. Risalente alla civiltà  Inca.
Il brano racconta della vita e della fatica del vivere nelle difficoltà  di una regione povera; ispirata a una donna realmente
esistita e che l'autore ha voluto omaggiare, dedicandole questo brano. Disse di lei che era un personaggio meraviglioso
conosciuto nella regione di Salta, le ricordava la nonna, donna forte, che lavava la biancheria nel fiume, tesseva, accudiva le
sue pecore e lavorava nella miniera.
Nelle parole della canzone le fa cantare:
vivo con le lacrime nel cuore anche se ho il sorriso sulle labbra, così devo vivere aspettando la morte...la fatica del vivere quotidiano.

14. El Chiriguare Venezuela (comparsa di carnevale/joropo)
15. En los surcos del amor Argentina (Canciones populare argentinas)
16. El monigote Venezuela
17. Hasta otro dia Argentina (carnavalito)
18. Jacinto Chiclana Argentina (milonga)
19. La Banda Brasile (samba)
20. La Fiesta de San Benito Cile
21. La Puerca Venezuela (joropo) La Puerca di Pedro Emilo Sanchez

E' un 'joropo llanero' genere musicale venezuelano. Pedro Emilio Suarez è stato un importante compositore del genere 'joropo llanero'. La struttura musicale è fissa, chiamata anche 'golpe', sulla quale venivano costruiti versi in ottosillabi, molto adatti per l'improvvisazione. La stessa struttura poteva essere usata anche da diverse composizioni che venivano cantate da 'copleros', uomini che raccontavano vicende della loro vita amorosa, a volte anche attraverso metafore umoristiche come in questo caso quando dice:
- ...Le ragazze del mio paese non sono né belle, né brutte; la donna come la mula se non raglia scalcia.......
- ...mia suocera quando è irata è una vera tigre; le sono caduti i denti, ma morde con le gengive.......

22. La Trampera Argentina (milonga) La trampera di Anibal Troilo

La Trampera di Anibal Troilo, suonatore di bandoneon e compositore argentino.
Composizione strumentale caratterizzato dalle sonorità  particolari che Anibal Troilo riesce a dare al suo 'bandoneon'. E' una milonga, genere musicale apparso all'inizio del secolo scorso di origine incerta. Contiene elementi ritmici e influenze provenienti da danze e musiche 'criollas'. Come spiega Horacio Ferrer la milonga è una melodia criolla rioplatense fundida al poderoso aliento de los tambores candomberos de cuyos ritmos es 'hija directa'. Brano per ballare, senza testo in questo caso interpretato dal coro con onomatopee.

23. Pastorinhas Brasile (marcha/carnaval)
24. Perfidia Mexico (bolero)
25. Perfume de carnaval Argentina (zamba)
26. Quizàs Quizàs Quizàs Cuba (bolero)
27. Romance de barrio Argentina (vals)
28. Santafesino de veras Argentina (cancion litoraleña) Santafesino de veras di Miguel Brascò e Ariel Ramirez

Scritta da Miguel Brascò , scrittore, umorista e giornalista, coadiuvato da Ariel Ramìrez, dedicandola alla città  di Santa Fé, raccontando un paesaggio bucolico che descrive uccelli, fiori, fiumi e profumi della zona. Il brano appartiene al genere musicale chiamato 'chamamé' musica ballabile del folklore della Mesopotamia argentina. In particolare delle provincia di Corrientes. E' un ritmo originariamente indigeno, al quale si sono aggiunte influenze spagnole e germaniche, che vediamo nell'uso della fisarmonica.

29. Si Buenos Aires no fuera asi Argentina
30. Kyrie (Misa Criolla)
31. Gloria (Misa Criolla)
32. Credo (Misa Criolla)
33. Cordero de Dios (Misa Criolla)
34. Sancto (Misa Criolla)
35. Llorare (Carlos Guastavino)
36. Ciego quisiera haber sido (Carlos Guastavino)
37. Chacarera Santiagueña (Trad Argentino)
38. Bullerengue (Artel-Rincon)
39. Pequeña (Maderna-Exposito) Pequeña di Osmar Maderna

Appartiene al genere musicale denominato vals tango, conosciuto come danza in Argentina
anche con il nome di vals criollo argentino, ad identificare la provenienza dall'elegante
ballo viennese e dalle successive influenze delle sonorità  presenti in Argentina.

Pequeña è una canzone dolcissima in un arrangiamento originale del Maestro Eduardo Notrica.

40. Verde mar de navegar (Duda-Capiba)
41. Pobrecito corazon (Anonimo-Colombia) Pobrecito corazon - Anonimo

E' un brano di autore anonimo, fa parte della tradizione popolare della Colombia.
Nei suoi ritmi si sentono le influenze delle sonorità  musicali delle popolazione nere che lavoravano nelle piantagioni

42. Se equivoco la paloma (C. Guastavano) Se equivocò la paloma di Carlos Guastavino

Il testo di questo brano è quello che il poeta spagnolo Rafaél Alberti scrisse nel momento più tragico della guerra civile spagnola. In quel tempo, la paloma, la colomba simbolo di pace, sembrava davvero essersi smarrita.

43. Entre a mi pago sin golpear (Chacarera) Entre a mi pago sin golpear di Carlos Carabajal

E' una chacarera, danza dalle chiare influenze africane. Il nome chacarera viene da 'chacarero' lavoratore della 'chacra' la fattoria. Infatti veniva ballato sull'aia durante le feste. All'inizio del secolo XIX, la chacarera si comincia a sentire ed a ballare anche nelle città , ed arriva a Buenos Aires, da dove poi si è diffusa a livello nazionale. Negli anni 60 ebbe il suo maggior sviluppo con il recupero e la riscoperta del folklore argentino, grazie a Carlos Carabajal autore di questa 'chacarera', ed ispiratore del festival della Chacarera, tradizionale evento che si realizza ogni anno in Argentina. La chacarera viene eseguita normalmente con chitarra, bombo e violino. La troviamo presente in molte province dell'Argentina, ed anche se vengono rispettate la struttura musicale armonicamente e ritmicamente, ogni provincia ha le sue caratteristiche.

44. Solamente una vez (Bolero-Agustin Lara) Solamente una vez di Agustin Lara

E' un famoso bolero di Agustin Lara compositore messicano, tra i più famosi del suo tempo. Si racconta che questa canzone fu composta a Buenos Aires durante un suo giro di concerti e dedicata a José Mojica, attore messicano che, negli anni 30, dopo aver partecipato a diversi produzioni cinematografiche ad Hollywood, decise di lasciare tutto e diventare un frate francescano. L'autore contribuì alla diffusione del 'bolero', genere musicale che proviene dalla tradizione del folklore cubano, da ritmi presenti sul territorio già  dal XIX secolo, come la 'abanera'. I suoi 'boleros' sono stati interpretati dai più famosi cantanti del genere in tutto il mondo e spesso li troviamo nelle colonne sonore di film famosi.

45. Arroyito serrano (C. Guastavino)
46. Los Reyes magos
47. O Morro Nao Tem Vez (Antonio Carlos Jobin Bossa-Brasile)
48. Tres cantos nativos
49. Como pajaros en el aire (Argentina) Como pajaros en el aire di Peteco Carabajal

Una 'cueca' danza criolla proveniente dalla 'zamacueca' peruviana che in Cile è diventata la 'Marinera' e in Argentina divisa in 'cueva' (più veloce) e 'zamba' (più lenta). Le sue origini risalgono all'inizio del XIX secolo. Questo brano è dedicato, dal compositore Peteco Carabajal, a a sua madre, alla magia delle sue mani che si muovono nel quotidiano come fossero uccelli felici nell'aria. Appartenente ad una famiglia di musicisti di lunga tradizione (Los Carabajal) molto famosi a Santiago del Estero, questo brano è stato portato al successo dalla più grande degli artisti della musica popolare argentina, Mercedes Sosa. Peteco Carabajal riesce ad integrare i temi del folklore della sua terra con i rtmi e le espressioni musicali più articolate dal punto di vista armonico e formale della musica popolare argentina.

50. La anunciacion (Ramirez)
51. La peregrinacion (Ramirez)
52. El nacimiento (Ramirez)
53. Los pastores (Ramirez)
54. Gala del dia (Guastavino)
55. Mi garganta (Guastavino)
56. Quien fuera como el jazmin (Guastavino)
57. La Huida (Ramirez)
BRANI anni 2012/2013
58. Chañarcito(Guastavino)
59. Una de Dos(Guastavino)
60. Viento Norte(Guastavino)
61. Viene clareando(Atahualpa Yupanqui)
62. Canto Triste(Vinicius De Moraes Edu Lobo)
63. Rosa Amarela(H. Villa Lobos)
BRANI anni 2013/2014
64. Balaio (Popolare Brasiliana Heitor Villa Lobos)
65. Bazzum (H.Villa-Lobos)
66. Caboca de caxanga (H.Villa-Lobos
67. Estrella e la lua nova (H.Villa-Lobos)
68. Jaquibau (H.Villa-Lobos
69. Remeiro de S.Francisco (H.Villa-Lobos)
70. O iurupari e o menino (H.Villa-Lobos)
71. Convidando esta la noche (Zespedes)
72. Hanacpachap cussicuinin (Anonimo)
73. Xicochi xicochi (Gaspar Fernández)
74. Dios Itlaconantzine (Hernandez Franco)
75. Compae Chipuco(Anonimo colombiano)
76. Cafetin de Buenos Aires(Discepolo)
77. La Estrella Azul(Peteco Carabajal)